Tanto quanto l’ambiente, Sebastien Buemi è rimasto sorpreso dalla decisione della Toro Rosso di non estendere il suo contratto, così come accaduto al compagno Jaime Alguersuari.

Il pilota svizzero ha disputato in questo 2011 la sua terza stagione sotto le insegne della scuderia di Faenza, in cui è arrivato attraverso il programma di addestramento della Red Bull. Lo stesso che, adesso, ha deciso di cambiare le carte in tavola puntando su due volti nuovi come Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne.

“Sono rimasto allibito”, ha ammesso il 23enne elvetico al quotidiano Le Matin. “Mi era stato detto che una decisione sarebbe stata presa prima della fine dell’anno, ma avevo la sensazione che sarei stato riconfermato. Non mi aspettavo questo”.

Del resto soltanto a inizio settimana Buemi stava proseguendo regolamente il lavoro al simulatore nella sede Red Bull, e aveva visitato la galleria del vento della Toro Rosso a Bicester, in Gran Bretagna.

“Devo accettarlo, anche se è molto difficile da comprendere”, ha invece dichiarato al quotidiano Blick.

Le opzioni per rimanere sulla griglia della Formula 1 ormai sono rimaste poche, ma non viene nemmeno scartata l’eventualitù di accontentarsi dei galloni di collaudatore. “È troppo presto per dire qualcosa”, ha comunque sottolineato Sebastien. “Fortunatamente in passato ho costruito numerosi contatti con parecchi team, questo adesso pagherà”.


Stop&Go Communcation

Tanto quanto l’ambiente, Sebastien Buemi è rimasto sorpreso dalla decisione della Toro Rosso di non estendere il suo contratto, così […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-161211-04.jpg Sebastien Buemi: “Devo accettare la decisione della Toro Rosso”