Nonostante la tensione attorno all’evento del GP stia crescendo, la Formula 1 vuole proseguire senza intoppi nella sua marcia di avvicinamento all’appuntamento in Bahrain, e lo stesso Sebastian Vettel vuole concentrarsi solamente sulla gara. Il due volte Campione del Mondo punta a tornare alla vittoria in modo tale da riportarsi sotto nella classifica iridata, dove guidano le due McLaren.

Vettel sa bene come questo appuntamento sia importante per risalire la china: “La pista richiede molto dai piloti, perché il costante cambiamento della tipologia di curve significa che non hai mai il tempo di sistemarti nel corso del giro – ha affermato nel comunicato stampa – Inoltre, siccome è un tracciato costruito nel mezzo del deserto, devi tenere d’occhio la sabbia qui. Si muove con il vento, dunque può improvvisamente apparire in nuovi posti sul circuito in ogni giro: non sei mai sicuro dove sarà davvero scivoloso”.

Un altro elemento fondamentale riguarderà il consumo delle Pirelli, previsto molto alto date le condizioni ambientali: “Per i team è sempre una sfida anticipare i livelli di grip per la corsa – ha aggiunto nella disamina – Nelle libere del venerdì, quando il tracciato sarà ancora immacolato, spesso hai bisogno di un set-up diverso rispetto a quello che necessiti la domenica. Per la natura della struttura, i freni sono fortemente sollecitati”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Nonostante la tensione attorno all’evento del GP stia crescendo, la Formula 1 vuole proseguire senza intoppi nella sua marcia di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-180412-vettel.jpg Sebastian Vettel teme il fattore ambientale in Bahrain: “Sabbia e vento decisivi”