Sebastian Vettel, il re delle qualifiche in queste ultime stagioni di Formula 1, si arrende Nico Rosberg: con grande sportività il campione del mondo in carica ha ammesso che oggi a Sakhir sarebbe stato impossibile soffiare la pole al connazionale di casa Mercedes.

“Non sono deluso”, precisa infatti l’alfiere della Red Bull parlando del secondo posto raccolto. “Complimenti a Nico, ha segnato un grande tempo ed è tutto merito suo”.

“Quando ho tagliato il traguardo ho visto che ero secondo sul megaschermo e non sapevo quale distacco avevo rimediato dalla pole, visto che il mio era stato un buon giro”, ha raccontato Vettel. “Quando mi è stato comunicato il ritardo, era chiaro che nemmeno con un giro perfetto avrei battuto Nico”.

“In ogni caso sono molto contento. Abbiamo risparmiato le gomme in qualifica e domani il degrado sarà notevole, vediamo cosa succederà”, ha aggiunto. “Partire davanti è positivo”.


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel si arrende Nico Rosberg: con grande sportività il campione del mondo in carica ha ammesso la superiorità del connazionale oggi a Sakhir.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f1-redbull-vettel-200413-02.jpg Sebastian Vettel soddisfatto: “Complimenti a Rosberg”