Sebastian Vettel torna a casa dal Gran Premio d’Ungheria con un 4° posto che sicuramente non lo può soddisfare. Il due volte Campione del Mondo tedesco ha provato a recuperare terreno cambiando anche strategia per passare alle 3 soste, ma nonostante nel finale abbia palesato un gran passo, si è dovuto accontentare del piazzamento ai piedi del podio e di pochi punti rosicchiati a Fernando Alonso.

Vettel ritiene che avrebbe potuto meritare di più: “Penso che la nostra velocità complessiva sia stata migliore del risultato che abbiamo ottenuto al termine – ha messo in luce – Sono rimasto attaccato a Jenson (Button, ndr) nel primo stint; era più lento e abbiamo perso un po’ di tempo lì, ma chiaramente non puoi proprio fermarti e uscire con strada libera, c’è traffico, quindi non c’era molto che potessimo fare. Le gomme non erano così male alla fine, però pensavamo che dovessimo provare qualcosa, gli pneumatici sulle vetture davanti sarebbero potute decadere, ma così non è avvenuto. Il passo di gara è stato molto buono, dunque adesso dipende da noi comportarci meglio in qualifica e al via; così è una corsa diversa”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel torna a casa dal Gran Premio d’Ungheria con un 4° posto che sicuramente non lo può soddisfare. Il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-300712-button1.jpg Sebastian Vettel recrimina le prime fasi: “Abbiamo perso tempo dietro Jenson Button”