Sembrano essere più del previsto le personalità all’interno della F1 poco convinte sulla futura introduzione dei motori turbo a 4 cilindri, in programma per il 2013. Al coro dei perplessi si aggiunge pure Sebastian Vettel, che al sito ufficiale del campionato ha ammesso: “Se fosse per me, metterei dentro le vetture un V12, sono contro il sostegno ai quattro cilindri”.

Il campione del mondo in carica ha poi rincarato la dose, aggiungendo: “Toglierei di mezzo il KERS, e con un V12 avremmo già qualcosa di più ecologico rispetto a oggi!”.

Il pilota tedesco della Red Bull, insomma, sogna un ritorno al passato e ad una Formula 1 più aggressiva: “Vorrei un sacco cavalli e un bel sound dei propulsori… una macchina brutale e aggressiva, con la quale ogni volta devi cercare di superare il tuo limite, e con tanto carico aerodinamico”.

Non a caso Vettel aggiunge: “Non vorrei nessuna innovazione particolare, solo rendere più semplici i sorpassi. Sarebbe fantastico per i piloti e contribuirebbe a migliorare lo spettacolo. Il sorpasso è qualcosa che fa la distinzione fra i veri uomini, ma allo stesso credo che non debba mai essere qualcosa di artificiale. Questo è un po’ ciò che avverto di fronte all’utilizzo dell’ala posteriore mobile”.


Stop&Go Communcation

Sembrano essere più del previsto le personalità all’interno della F1 poco convinte sulla futura introduzione dei motori turbo a 4 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-010411-02.jpg Sebastian Vettel poco convinto sui motori 2013: “Vorrei un V12!”