Sebastian Vettel ha concluso con un po’ di anticipo le sue due giornate di test sul circuito di Barcellona. Ieri pomeriggio, infatti, la sua Red Bull è incappata in un piccolo problema tecnico arrestandosi in fondo alla corsia box.

“Abbiamo avuto qualche carenza di affidabilità e non abbiamo percorso tanti giri come avremmo voluto, ma credo sia meglio che certe cose accadano adesso piuttosto che in Australia”, ha commentato con filosofia il campione del mondo in carica.

“Non è stato nulla di disastroso, solo un piccolo inconveniente. La prima volta ci siamo fermati per una leggera perdita di pressione, mentre il secondo stop, quello che ha causato la bandiera rossa, avrebbe richiesto semplicemente troppo tempo per risolvere tutto e così non siamo tornati in pista”.

Vettel ieri ha chiuso comunque con il secondo tempo assoluto: dopo essere stato in testa (come martedì) allo scoccare della pausa pranzo, nel pomeriggio è stato superato dalla McLaren di Sergio Perez.

Sulla RB9 oggi è salito Mark Webber, che proseguirà il programma di lavoro al Montmelò fino alla chiusura di domani.


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel ha concluso con un po’ di anticipo le sue due giornate di test sul circuito di Barcellona. Ieri […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-210213-02.jpg Sebastian Vettel: “Piccoli problemi di affidabilità, ma nulla di disastroso”