Il successo dopo tre gare di astinenza sicuramente ha ridato quella tranquillità che forse Sebastian Vettel aveva smarrito nel corso dell’ultimo mese. Vincere a Spa-Francorchamps, laddove fra l’altro il Campione del Mondo non aveva mai trionfato, rappresenta un tassello decisivo per quanto riguarda il raggiungimento del secondo Titolo consecutivo, oltre ad una conferma della ritrovata competitività al vertice, qualora fosse mai stata persa, della vettura.

Lo stesso Vettel è rimasto sorpreso del risultato complessivo raggiunto: “La doppietta era lontana da quello che pensavamo fosse possibile – ha ammesso ai media – Immagino sia questo il motivo per il quale Christian (Horner, ndr) e Adrian (Newey, ndr) hanno mostrato un’emozione ulteriore ed andiamo tutti a casa con un sentimento di soddisfazione elevato. L’inizio è stato più di ricerca su cosa potessimo fare con le gomme, ma la macchina era fantastica. Una volta saputo come trattare le coperture sapevamo che avremmo potuto spingere quando necessario”.

Quest’anno la Red Bull sembra inoltre soffrire meno le piste ad alta velocità: “Sì, qui a Spa nei 1° e 3° settore, dove ci sono molti rettilinei e serve velocità, siamo stati davvero competitivi in questo weekend – ha proseguito Vettel nell’analisi – Lo scorso anno stavamo facendo bene nel settore centrale ma eravamo deficitari sui rettilinei, quindi abbiamo raggiunto ciò con una prestazione più bilanciata. Guardando a Monza, non possiamo promettere di essere competitivi, ma faremo certamente del nostro meglio”.

A chi gli ricorda come possa vincere il Mondiale già a Singapore, Sebastian risponde così: “C’è un detto in inglese che secondo il quale bisogna cuocere la torta prima che la si tagli! – ha ribadito ridendo – Ci sono ancora 175 punti che aspettano di essere distribuiti, dunque è meglio rimanere calmi. La sfrontatezza raramente porta a qualcosa di buono. Di positivo in questo weekend è stato il fatto che abbiamo lasciato Spa con il massimo dei punti possibili, e ciò è promettente”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Il successo dopo tre gare di astinenza sicuramente ha ridato quella tranquillità che forse Sebastian Vettel aveva smarrito nel corso […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-300911-vettel1.jpg Sebastian Vettel: “Non pensavamo di poter fare una doppietta”