Il GP del Bahrain ha visto un ritorno di gran classe, ovvero la pole position di Sebastian Vettel, la prima di questa stagione. Per il due volte Campione del Mondo una zampata inattesa, dal momento che non aveva dato l’impressione di poter issarsi davanti a tutti. Inoltre il tedesco nei primi tre appuntamenti era stato sempre sconfitto il sabato nel testa a testa con il compagno di scuderia.

Vettel ha subito palesato un’enorme soddisfazione per il risultato conseguito: “Mi sento alla grande e devo completamente questa pole al team – ha detto in conferenza stampa – Non è stato un inizio facile di stagione per noi e ci sono molte aspettative, ma penso più di ogni altra cosa sia stato il cosa ci aspettiamo da noi stessi e che non siamo riusciti a raggiungere. Abbiamo lavorato molto duramente sulla monoposto, regolando qua e là e trovando il giusto modo per andare avanti”.

Sebastian sa di dover ringraziare ogni membro perché l’avvio si è mostrato subito in salita: “I ragazzi non hanno avuto molto tempo per dormire nelle ultime corse: è stata una gara difficile lo scorso weekend in Cina e adesso siamo qui, quindi è bello mettere la macchina in pole per loro – ha riconosciuto al termine – Ho sentito meglio la vettura per tutto il weekend, non è stata la più semplice delle sessioni di qualifica, sono quasi uscito nella Q1, ma è bello avere la pole”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Il GP del Bahrain ha visto un ritorno di gran classe, ovvero la pole position di Sebastian Vettel, la prima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-210412-vettel.jpg Sebastian Vettel euforico per la pole: “Il risultato è per tutti i meccanici”