È una stagione indimenticabile per Sebastian Vettel, vincitore in India per l’11esima volta in questa stagione. Nella prima gara di Formula 1 disputata al Buddh International Circuit il pilota tedesco, ancora una volta, ha dominato, stabilendo per giunta un nuovo record: il maggior numero di giri percorsi al comando in un singolo campionato.

“È stata una bella gara per noi, mi sono divertito. Ho un po’ battagliato con Button sulla distanza, è sempre rimasto dietro di circa 4 secondi, ma stranamente tendeva ad avvicinarsi nelle fasi vicine ai pit-stop. Dobbiamo capire come mai”, ha spiegato il portacolori della Red Bull, evidentemente non appagato.

“È stata cruciale la gestione delle gomme, ma tutto è filato abbastanza liscio. La macchina era ben bilanciata”.

Vettel ha elogiato gli organizzatori per questa prima apparizione del Circus nel paese asiatico: “È stata una grande gara, un grande evento e il tracciato è fantastico. Grazie a tutta la gente in India, da loro possiamo imparare molto”.

L’iridato in carica, durante la conferenza stampa, ha voluto ricordare i colleghi Dan Wheldon e Marco Simoncelli, tragicamente scomparsi nelle ultime due settimane in IndyCar e MotoGP, sconvolgendo il mondo delle competizioni. “Le mie emozioni, oggi, sono contrastanti. Non conoscevo Dan Wheldon, ma era senza dubbio un grosso nome nel motorsport. Quest’anno invece avevo avuto modo di conoscere Marco Simoncelli, e i nostri pensieri sono con le loro famiglie, in questo momento”.


Stop&Go Communcation

È una stagione indimenticabile per Sebastian Vettel, vincitore in India per l’11esima volta in questa stagione. Nella prima gara di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-301011-01.jpg Sebastian Vettel dedica la vittoria in India a Simoncelli e Wheldon