Per Sebastian Vettel la delusione vissuta nel Gran Premio d’Europa è stata cocente: dopo aver dominato qualifica e gran parte della gara, il due volte Campione del Mondo è stato costretto al ritiro per la rottura dell’alternatore. Il pilota della Red Bull ha fatto poco per nascondere la sua amarezza, come hanno dimostrato le immagini dopo che è sceso dalla vettura e le parole un po’ colorite nelle interviste.

Adesso però è inutile rimuginare sul latte versato e Vettel guarda già a Silverstone: “Anche dopo che la pista è stata modificata per la corsa del 2011, questa non ha perso la sua magia – ha evidenziato in apertura – Per me come pilota è una delle migliori e più interessanti piste in assoluto. L’atmosfera è grandiosa, i tifosi britannici supportano in modo entusiasta i loro connazionali, ma allo stesso tempo sono molto obiettivi e onesti nel giudicare le performance dei piloti stranieri”.

Proprio l’ambiente che circonda una corsa storica come il Gran Premio di Gran Bretagna esalta un Vettel che ha bisogno assoluto di un risultato per avvicinarsi a Fernando Alonso in classifica: “Il pubblico in generale è avvero esperto di Formula 1 – ha proseguito nel racconto – La pista è impegnativa per un pilota e fornisce ogni cose che uno possa desiderare, incluso il meteo imprevedibile che è possibile a luglio a Silverstone”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Per Sebastian Vettel la delusione vissuta nel Gran Premio d’Europa è stata cocente: dopo aver dominato qualifica e gran parte […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/06/f1-010712-vettel.jpg Sebastian Vettel cerca la riscossa: “Silverstone è una delle migliori piste in assoluto”