Sebastian Vettel continua ad andare a caccia di trofei e sicuramente, nella serata di ieri sera, ha ottenuto quello più prestigioso durante il Gran Galà della FIA, ovvero quello che praticamente certifica a tutti gli effetti il suo secondo Titolo Iridato consecutivo. Affiancato da Jenson Button e Mark Webber, i suoi più immediati inseguitori in classifica, il tedesco ha mostrato la calma e la serenità dei veterani, dando l’impressione che altre volte lo vedremo sollevare il premio.

Per intanto Vettel si gode questi momenti davvero unici, premiato direttamente da Jean Todt, Presidente della FIA: “È grandioso essere qui in India al Galà della FIA per collezionare il mio secondo Trofeo del Campionato Piloti – ha dichiarato ai media – Ho avuto il trofeo in casa tutto l’anno e non volevo restituirlo, dunque questo rappresenta un grande traguardo per me. È dura esprimere a parole come ci si sente a vincere ancora; il team è rimasto concentrato ed ha commesso pochi errori e vorrei ringraziarlo per tutti i notevoli sforzi”.

Seb, che nel 2010 aveva raggiunto la vetta della graduatoria solo al termine dell’ultimo GP, quest’anno ha dominato dal primo istante, con 11 vittorie, 17 podi, 15 pole position, 3 giri veloci ed il Grand Chelem (pole, giro più veloce, vittoria e leadership dal primo all’ultimo giro) in India: “Vorrei inoltre ringraziare la Renault che ha lavorato così duramente per tutto l’anno – ha aggiunto – La storia della Formula 1 significa molto per me ed è speciale sapere che ora siamo in qualche modo parte di essa”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel continua ad andare a caccia di trofei e sicuramente, nella serata di ieri sera, ha ottenuto quello più […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-101211-vettel.jpg Sebastian Vettel al settimo cielo: “Siamo parte della storia della Formula 1”