Al Montmelò, dopo la nebbia mattutina che ha ritardato l’avvio dei test, al volante della Red Bull è stato il turno del due volte Campione del Mondo Sebastian Vettel. Il tedesco, fra una bandiera rossa e l’altra, ha proseguito nello sviluppo della vettura che avrà il duro compito di proseguire la striscia vincente ormai aperta da un paio d’anni.

Vettel ha concluso la giornata col 3° tempo, per pochi centesimi davanti a Fernando Alonso, con 85 giri alle spalle: “È stata una giornata di confusione a causa della nebbia e ci sono state parecchie bandiere rosse, dunque è stato difficile raggiungere un buon ritmo – ha analizzato a caldo – Abbiamo avuto il nostro stop sul circuito, ma non è stato un problema. Non abbiamo completato interamente il programma ma penso che stiamo procedendo nella direzione giusta. Avrò un altro giorno di prove e sinora i test sono andati abbastanza bene”.

Vettel sa che la responsabilità è elevata, però rimane sereno: “Non tutto certamente è stato perfetto, non lo è mai, ma tutto sommato mi sento abbastanza felice della macchina – ha aggiunto in seguito – È più o meno quel che ci aspettavamo e speriamo di avere altre due buone giornate per prepararci in vista della prima corsa. Gli ultimi due giorni di test sono sempre molto importanti poiché si portano cose nuove ed il tutto è molto più vicino alla vettura che gareggerà a Melbourne, dunque vedremo se ciò funzionerà e speriamo di poter compiere un ulteriore piccolo passo avanti prima dell’inizio”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Al Montmelò, dopo la nebbia mattutina che ha ritardato l’avvio dei test, al volante della Red Bull è stato il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/f1-020312-vettel.jpg Sebastian Vettel, 3° e molto sereno: “Proveremo cose nuove questo weekend”