Primi, positivi, progressi nel processo di risveglio dal coma per Michael Schumacher.

A renderli noti è stata Sabine Kehm, portavoce dell’ex campione tedesco ricoverato a Grenoble per un brutto incidente con gli sci: “Siamo fiduciosi che Michael si risveglierà; ci sono dei piccoli segnali incoraggianti, ma dobbiamo rimanere pazienti. Sappiamo che sarà una lotta lunga e difficile, cerchiamo di trasmettergli tutta l’energia possibile e siamo convinti che ciò lo aiuterà a vincere anche questa volta”, spiega la nota diffusa dallo staff di Schumacher.

Speranze condivise, ovviamente, dalla famiglia del sette volte campione del mondo: “Proseguiamo questa lotta insieme all’equipe medica, nella quale abbiamo molta fiducia; la durata del processo di risveglio non ha importanza, le ferite riportate da Michael sono molto serie, anche se è difficile capire come sia stato possibile, dato che le circostanze dell’incidente sono state banali, e lui in passato se l’era cavata in diverse situazioni più critiche”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Dopo un periodo di silenzio, la portavoce Sabine Kehm ha parlato di progressi nel risveglio dell’ex campione tedesco.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Schumacher02.jpg Schumacher, arrivano segnali incoraggianti