Sebastian Vettel conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio del Bahrain al via domani sul circuito di Sakhir. Nella determinante Q3 il pilota della Red Bull ha ottenuto un imperioso 1:54.101 che si è rivelato sufficiente per concludere al vertice la sessione. La scuderia di Milton Keynes si è quindi dimostrata pressoché imbattibile sul giro secco come testimonia la coraggiosa strategia adottata dal team, che ha pazientato fino gli ultimi minuti prima di lasciare scendere in pista il tedesco.  

A dare spettacolo ci ha pensato anche la Ferrari, in grado di piazzare il rientrante Felipe Massa in prima fila al fianco del già citato Vettel, e il neoacquisto Fernando Alonso al terzo posto davanti a Lewis Hamilton, che quasi certamente si aspettava performances più interessanti da parte della sua McLaren. 

L’ex campione del mondo ha comunque avuto la meglio su Nico Rosberg, abile nell’artigliare la quinta piazza davanti all’australiano Mark Webber, apparso decisamente meno competitivo nel confronto col compagno di scuderia Vettel.  

Settima prestazione per il pluri-iridato Michael Schumacher, che nel corso delle prove ufficiali ha trovato il tempo di analizzare i dati della telemetria senza però trarre il massimo dalla Mercedes nonostante gli pneumatici nuovi.  

Soltanto ottavo il campione in carica Jenson Button, che ha persino rischiato di rimanere tagliato fuori dalla lotta per la Q3 a causa di una condotta fin troppo conservativa mostrata nella seconda fase. A chiudere la top ten il volenteroso Robert Kubica, capace di portare la Renault davanti al pilota della Force India Adrian Sutil.  

Non è riuscito nell’impresa di superare l’ostacolo della Q2 il brasiliano di casa Williams Rubens Barrichello, undicesimo in graduatoria subito davanti all’italiano Vitantonio Liuzzi, che ha lamentato un problema di trazione durante il suo ultimo tentativo, e al compagno di team Nico Hulkenberg.  

Delusione palpabile sui volti degli uomini Sauber, con Pedro de la Rosa autore di un anonimo quattordicesimo tempo e il giapponese Kamui Kobayashi addirittura sedicesimo, come a voler evidenziare che a Sakhir molto probabilmente il ruolo di outsider non potrà essere interpretato dagli alfieri della compagine svizzera.  

Fuori in Q1 il portacolori della Toro Rosso Jaime Alguersuari, diciottesimo nella tabella dei tempi, il duo della Virgin composto da Timo Glock e Lucas Di Grassi, rispettivamente diciannovesimo e ventiduesimo, nonché l’accoppiata Lotus con Jarno Trulli davanti ad Heikki Kovalainen e l’acerba Hispania che ha finalmente fatto girare l’indiano Karun Chandhok, ammesso dalla direzione gara alla sessione di qualifica, prevedibile fanalino di coda del gruppo alle spalle del compagno di squadra Bruno Senna.  

Griglia di Partenza

01. Sebastian Vettel – Red Bull Renault – 1:55.029 – 1:53.883 – 1:54.101
02. Felipe Massa – Ferrari – 1:55.313 – 1:54.331 – 1:54.242
03. Fernando Alonso – Ferrari – 1:54.612 – 1:54.172 – 1:54:608
04. Lewis Hamilton – McLaren Mercedes – 1:55.341 – 1:54.707 – 1:55.217
05. Nico Rosberg – Mercedes – 1:55.463 – 1:54.682 – 1:55.241
06. Mark Webber – Red Bull Renault – 1:55.298 – 1:54.318 – 1:55.284
07. Michael Schumacher – Mercedes – 1:55.596 – 1:55.105 – 1:55.524
08. Jenson Button – McLaren Mercedes – 1:55.715 – 1:55.168 – 1:55.672
09. Robert Kubica – Renault – 1:55.511 – 1:54.963 – 1:55.885
10. Adrian Sutil – Force India Mercedes – 1:55.213 – 1:54.996 – 1:56.309

11. Rubens Barrichello – Williams Cosworth – 1:55.969 – 1:55.330
12. Vitantonio Liuzzi – Force India – 1:55.628 – 1:55.653
13. Nico Hulkenberg – Williams Cosworth – 1:56.375 – 1:55.857
14. Pedro de la Rosa – Sauber Ferrari – 1:56.428 – 1:56.237
15. Sebastien Buemi – Toro Rosso Ferrari – 1:56.189 – 1:56.265
16. Kamui Kobayashi – Sauber Ferrari – 1:56.541 – 1:56.270
17. Vitaly Petrov – Renault – 1:56.167 – 1:56.619

18. Jaime Alguersuari – Toro Rosso Ferrari – 1:57.071
19. Timo Glock – Virgin Cosworth – 1:59.728
20. Jarno Trulli – Lotus Cosworth – 1:59.852
21. Heikki Kovalainen – Lotus Cosworth – 2:00.313
22. Lucas Di Grassi – Virgin Cosworth – 2:00.587
23. Bruno Senna – HRT Cosworth – 2:03.240
24. Karun Chandhok – HRT Cosworth – 2:04.904

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Sebastian Vettel conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio del Bahrain al via domani sul circuito di Sakhir. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/vettebah.jpg Sakhir, Qualifiche: Vettel in pole position, Massa e Alonso portano la Ferrari al 2° e 3° posto. Schumacher 7° al rientro