La Mercedes si ripete in Bahrain: dopo la pole position di Hamilton a Shanghai, nelle prove ufficiali odierne è toccato a Nico Rosberg guadagnarsi la prima posizione per la gara di domani.

Rosberg ha abbassato notevolmente il limite che tutti si aspettavano dopo le libere, fermando il cronometro sul tempo di 1’32″330, due decimi e mezzo meglio di Sebastian Vettel, oggi secondo e domani schierato in una prima fila tutta tedesca. Solo terzo Fernando Alonso, protagonista di un errore nel suo ultimo tentativo poi annullato visto il tanto tempo perso nel secondo settore.

Quarto tempo per Lewis Hamilton, che sarà però arretrato di cinque posizioni per aver sostituito il cambio della sua Mercedes prima della qualifica: l’inglese partirà così domani nono, davanti a Jenson Button.

Anche Mark Webber, con il quinto tempo, sarà arretrato dopo quanto accaduto a Shanghai: tre posizioni di penalità lo sposteranno in settima posizione, permettendo a Felipe Massa e Paul di Resta di guadagnare due posizioni in griglia per domani, dove partiranno rispettivamente quarto e quinto.
Avanzano di una piazza anche Adrian Sutil, ottavo in qualifica, e Kimi Raikkonen oggi classificato con il nono tempo.

Ultima posizione in Q3 per Jenson Button, che non ha girato in questa sessione e domani potrà scegliere su che mescola iniziare la gara: per il resto della Top 10 sarà obbligatorio l’utilizzo della gomma media tranne che per Massa, sceso in pista per il suo ultimo giro sulla mescola più dura della Pirelli e che, vista la partenza in seconda fila, può rappresentare una variabile impazzita per la vittoria.

La decima posizione di Button è natta nella Q2, dove per soli sessanta millesimi ha preceduto Grosjean, undicesimo domani davanti a Perez. Settima fila per Ricciardo ed Hulkenberg, con Bottas quindicesimo subito dietro a Vergne.

Q1 fratricida in casa Williams: Pastor Maldonado, primo degli eliminati, si è ritrovato fuori fin dalla prima manche pur avendo segnato lo stesso identico tempo del compagno di squadra, solo qualche attimo dopo.

Per le regole della Formula 1, è discriminante per la posizione chi per primo riesce ad ottenere il crono, relegando di fatto il venezuelano a partire in diciassettesima posizione. Dietro di lui nei tempi il pilota della Sauber Esteban Gutierrez, che domani perderà cinque posizioni in griglia per l’incidente causato in Cina. Gutierrez sarà così domani in ultima posizione, dietro alle coppie di piloti dei piccoli team, con Pic davanti a Bianchi, Van Der Garde e Chilton.
A fine sessione, inoltre, momenti di paura al box Marussia per un principio d’incendio sulla vettura di Bianchi, prontamente domato dai meccanici.

Il prossimo appuntamento è tra ventiquattr’ore: la gara, rispetto alla qualifica, sarà posticipata di un’ora e inizierà quando in Italia saranno le 14:00.

Classifica
1. Nico Rosberg - Mercedes - 1:32.330
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1:32.584 – +0.254
3. Fernando Alonso - Ferrari - 1:32.667 – +0.337
4. Lewis Hamilton - Mercedes - 1:32.762 – +0.432 *
5. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1:33.078 – +0.748 **
6. Felipe Massa - Ferrari - 1:33.207 – +0.877
7. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1:33.235 – +0.905
8. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1:33.246 – +0.916
9. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1:33.327 – +0.997
10. Jenson Button - McLaren-Mercedes – senza tempo

11. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1:33.762 – +1.016
12. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1:33.914 – +1.168
13. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1:33.974 – +1.228
14. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1:33.976 – +1.230
15. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1:34.105 – +1.359
16. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1:34.284 – +1.538

17. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1:34.425 – +1.547
18. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1:34.730 – +1.852  ***
19. Charles Pic - Caterham-Renault - 1:35.283 – +2.405
20. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1:36.178 – +3.300
21. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1:36.304 – +3.426
22. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1:36.476 – +3.598

* Arretrato di cinque posizioni per aver sostituito il cambio
** Arretrato di tre posizioni per aver causato una situazione di pericolo nel Gran Premio di Cina
*** Arretrato di cinque posizioni per aver causato un incidente nel Gran Premio di Cina

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

La Mercedes si ripete in Bahrain: dopo Hamilton a Shanghai, nelle qualifiche di oggi sul circuito di Sakhir stavolta è Rosberg a prendere la pole.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/sakhir_2013_rosberg_qualifiche.png Sakhir, Qualifiche: Rosberg e Mercedes in pole, Vettel e Alonso ad inseguire