Seconda vittoria stagionale per Nico Rosberg che sfrutta al meglio le difficoltà di Lewis Hamilton e il ritiro prematuro nel giro di ricognizione di Sebastian Vettel.

Altro dominio per il tedesco della Mercedes, ancora una volta sul gradino più alto del podio e sempre al comando. Nulla da fare per il suo compagno di squadra, autore di una partenza non certo delle migliori e poi colpito da Valtteri Bottas alla prima curva; l’inglese è solamente 3°, dietro alla Ferrari di un ottimo Kimi Raikkonen.

Grande corsa per un sorridente Daniel Ricciardo (Red Bull), veloce e aggressivo, che conquista un buon 4° posto, precedendo la rivelazione Romain Grosjean, ancora a punti con la debuttante Haas e sempre in battaglia con le Red Bull e le Williams.

Max Verstappen ha condotto una gara superba e sempre ad alti ritmi, riuscendo ad agguantare una sesta piazza finale e arrivando davanti a Daniil Kvyat (Red Bull), alle due Williams di Felipe Massa e Valtteri Bottas, e al debuttante Stoffel Vandoorne, in sostituzione di Fernando Alonso in McLaren.

Sfiora l’arrivo a punti Kevin Magnussen (Renault), che precede Marcus Ericsson (Sauber) e un sorprendente Pascal Wehrlein (Manor). Deludenti le Force India di Sergio Perez e Nico Hulkenberg, rispettivamente 14° e 15°. Chiude in ultima posizione Rio Haryanto (Haas)

Chi manca all’appello è il tedesco della Rossa, già ritirato nel giro di riscaldamento e con una fumata bianca proveniente dal proprio retrotreno. Insieme a lui, anche Jolyon Palmer ha parcheggiato la Renault ai box. Ritirati durante il Gran Premio Jenson Button (motore), Esteban Gutierrez (freni) e Carlos Sainz (sterzo).

Sakhir, Gara – Classifica finale (dopo 57 giri)

1) Nico Rosberg (Mercedes) 1:33’34”696
2) Kimi Raikkonen (Ferrari) +10”282
3) Lewis Hamilton (Mercedes) +30”148
4) Daniel Ricciardo (Red Bull-TAG Heuer) +1’02”494
5) Romain Grosjean (Haas-Ferrari) +1’18”299
6) Max Verstappen (Toro Rosso-Ferrari) +1’20”929
7) Daniil Kvyat (Red Bull-TAG Heuer) +1 giro
8) Felipe Massa (Williams-Mercedes) +1 giro
9) Valtteri Bottas (Williams-Mercedes) +1 giro
10) Stoffel Vandoorne (McLaren-Honda) +1 giro
11) Kevin Magnussen (Renault) +1 giro
12) Marcus Ericsson (Sauber-Ferrari) +1 giro
13) Pascal Wehrlein (Manor-Mercedes) +1 giro
14) Felipe Nasr (Sauber-Ferrari) +1 giro
15) Sergio Perez (Force India-Mercedes) +1 giro
16) Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) +1 giro
17) Rio Haryanto (Manor-Mercedes) +1 giro

Ritirati
Carlos Sainz (Toro Rosso-Ferrari), sterzo
Esteban Gutierrez (Haas-Ferrari), freni
Jenson Button (McLaren-Honda), motore

Non partiti
Sebastian Vettel (Ferrari), motore
Jolyon Palmer (Renault), idraulica

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Seconda vittoria stagionale per Nico Rosberg che sfrutta al meglio le difficoltà di Lewis Hamilton e il ritiro prematuro nel […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/f1-rosberg-bahrain-06042016-1-1024x683.jpg Sakhir, Gara: e sono due per Rosberg, Vettel subito ko