Rubens Barrichello ha dichiarato di voler puntare costantemente alla Q3 in qualifica e ai punti in gara nel 2011. Obiettivi che, con i progressi fatti dalla FW33 rispetto allo scorso anno, potrebbero essere alla portata del più esperto pilota del circus.

“Questo è il mio secondo anno in squadra” – ha esordito Barrichello in un’intervista rilasciata al press office del team di Grove – “abbiamo fatto tanti progressi rispetto al 2010 e tutta la squadra sta facendo un ottimo lavoro per il debutto a Melbourne”.

Il brasiliano è parso molto ottimista sulla performance della sua Williams e pur se non ha voluto sbilanciarsi, ha delineato un quadro chiaro e completo circa le ambizioni sue e del team. Il KERS e l’ala mobile posteriore, principali novità della stagione che si appresta ad iniziare, non sembrano preoccuparlo più di tanto.

“E’ difficile capire a che punto siamo” – ha continuato – “sappiamo di essere migliorati molti sotto più aspetti, ma anche gli altri hanno fatto dei notevoli passi avanti. Abbiamo team avanti e team dietro di noi. Non posso dire precisamente a cosa puntiamo perché è impossibile farlo ora, ma tenterò sicuro di agganciare la Q3 in qualifica e cercherò di essere costantemente a punti in gara. Il KERS e l’ala mobile sono davvero difficili da utilizzare perché ci impegnano molto, ma basta fare un po’ di chilometri per abituarcisi”.

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Rubens Barrichello ha dichiarato di voler puntare costantemente alla Q3 in qualifica e ai punti in gara nel 2011. Obiettivi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Barrichello_14_03.jpg Rubens Barrichello punta alla zona alta della classifica per il 2011