Anche nel 2012 ci sarà un brasiliano alla guida della Williams, ma non si tratta di Rubens Barrichello. Il pilota paulista ha utilizzato il proprio profilo di Twitter per un breve commento, praticamente subito dopo l’annuncio della conferma di Bruno Senna avvenuto questa mattina: “Amici di Twitter, non correrò per la Williams quest’anno. Auguro il meglio al mio amico Bruno Senna”.

In questo momento Barrichello rischia di ritrovarsi fuori dalla Formula 1, visto che l’unico sedile disponibile da titolare resta quello della HRT. La scuderia spagnola, dopo aver ingaggiato un altro nome di esperienza quale Pedro de la Rosa, ha però lasciato intendere di essere alla ricerca di un corridore più giovane, da allevare in ottica futura.

“Il futuro è apertissimo”, ha comunque sottolineato “Rubinho”, lasciando intendere di non essersi arreso.

Con 326 Gran Premi disputati, l’ex alfiere di Jordan, Stewart, Ferrari e Honda manterrebbe comunque il suo record di presenze almeno per due anni: Michael Schumacher “insegue” a quota 288.


Stop&Go Communcation

Anche nel 2012 ci sarà un brasiliano alla guida della Williams, ma non si tratta di Rubens Barrichello. Il pilota […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-170112-04.jpg Rubens Barrichello non si scoraggia: “Futuro apertissimo”