L’avvio di stagione della Williams sicuramente non ha esaltato il team britannico che non è riuscito sinora a completare un Gran Premio con entrambi i piloti. Se all’esordio in Australia era stata la trasmissione a tradire le vetture, in Malesia è stato l’impianto idraulico a causare problemi che alla lunga distanza si sono rivelati irrisolvibili.

Sicuramente fra i più delusi di questa situazione iniziale è Rubens Barrichello, il 38enne brasiliano, che si aspettava un avvio differente dopo alcune buone prestazioni mostrate in inverno: “È triste, ma dopo due parole questa è la parola esatta – ha dichiarato sconsolato – In generale ci aspettavamo un inizio di stagione più convinto”.

Rubens ha poi brevemente analizzato cosa affligga principalmente la macchina, che finora ha denunciato diverse difficoltà: “Penso ci sia del potenziale da scoprire su questa monoposto, ma le prime due gare sono state orribili – ha detto convinto delle sue parole – I problemi principali sono la mancanza di velocità in rettilineo e di affidabilità per concludere le corse”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

L’avvio di stagione della Williams sicuramente non ha esaltato il team britannico che non è riuscito sinora a completare un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-110411-barrichello-malesia.jpg Rubens Barrichello: “Le prime due gare sono state orribili”