La nuova avventura sotto le insegne della Mercedes è appena agli inizi, ma Ross Brawn è ottimista: il team principal della scuderia di Brackley ha espresso fiducia a meno di due settimane dall'inizio del Mondiale, nonostante i test invernali abbiano fatto pensare a un livello di competitività un po' inferiore rispetto a quello dei principali competitors, come Ferrari, McLaren e Red Bull.

"Il nostro obiettivo è vincere subito in Bahrain. Quando vedremo il nostro livello, capiremo se ne saremo capaci, e ci adegueremo di conseguenza", ha commentato il britannico al sito ufficiale della Formula 1. "Forse non ci troviamo esattamente dove ci aspettavamo, ma siamo comunque lì. L'inverno non è stato semplice, abbiamo dovuto sostenere una riduzione dell'organico da 700 a 450 dipendenti".

"La macchina in ogni caso promette bene, dobbiamo mantenere il ritmo nello sviluppo". Parlando dell'apparente gap prestazionale rispetto a Ferrari e McLaren, Brawn commenta: "C'è sempre da analizzare la situazione nei dettagli. Siamo stati veloci nei nostri long-run; Michael (Schumacher, ndr) non ha effettuato simulazione di qualifica, mentre quando lo ha fatto Nico (Rosberg) non è andata male".

"Sappiamo che in questo sport tutto è in continua evoluzione. Forse è vero che dobbiamo recuperare qualcosina, ma non sono preoccupato", sottolinea il boss dell'ormai ex Brawn GP.

"In Bahrain avremo degli aggiornamenti molto importanti che non abbiamo portato negli ultimi test a Barcellona".


Stop&Go Communcation

La nuova avventura sotto le insegne della Mercedes è appena agli inizi, ma Ross Brawn è ottimista: il team principal […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-030310-02.jpg Ross Brawn fiducioso sulle prestazioni della Mercedes: “Puntiamo a vincere già in Bahrain, nessuna preoccupazione”