Nata sulle ceneri della Brawn GP che ha dominato il primo scorcio del 2009, la Mercedes è al momento la quarta forza del campionato, per quanto si è potuto vedere nei primi tre round iridati. A Sepang la casa tedesca si è aggiudicata il suo primo podio da costruttore dal lontano 1955, grazie al terzo posto di Nico Rosberg.

Alla vigilia della tappa di Shanghai, il team principal Ross Brawn ha voluto sottolineare come a Brackley si stia lavorando sodo per cercare di colmare il gap dalle antagoniste Ferrari, Red Bull e McLaren. "Il podio di Nico in Malesia è stata una bella spinta per la squadra, e speriamo di poter dare altri segnali di crescita in Cina", spiega il britannico.

"Sul fronte operazionale, ci siamo comportati molto bene sino a qui, effettuando nell'ultima gara uno dei pit-stop più rapidi in assoluto. La macchina si è dimostrata affidabile, escludendo il problema al dado della ruota patito da Michael (Schumacher, ndr), e sono molto soddisfatto delle prestazioni dei nostri piloti", continua Brawn.

"Abbiamo ottenuto una buona serie di risultati che rispecchiano il nostro livello, ma dobbiamo essere realistici e riconoscere di non poter ancora battagliare per la vittoria. Ovviamente non è una situazione che ci rende felice, e ce la stiamo mettendo tutta per recuperare lo svantaggio".

Ross Brawn si augura inoltre che la sfortuna che ha colpito Schumacher negli ultimi due round (toccato alla partenza a Melbourne, fermato da un guasto a Kuala Lumpur) possa scomparire: "Sarebbe importante per lui non avere inconvenienti e mettere in mostra i progressi che ha fatto rispetto all'inizio del Mondiale".


Stop&Go Communcation

Nata sulle ceneri della Brawn GP che ha dominato il primo scorcio del 2009, la Mercedes è al momento la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-090410-01.jpg Ross Brawn assicura: “La Mercedes sta lavorando sodo per colmare il gap con i team di vertice”