Ross Brawn ha avvertito il suo team che al Nurburgring, per il GP di Germania, servirà un nuovo step di miglioramenti per spegnere le rivitalizzate speranze della Red Bull sul Campionato.  

Anche se a Silverstone, dove Vettel e Webber hanno guidato la cavalcata trionfale della Red Bull, a rallentare Button e la sua armata sono state soprattutto le temperature basse, Brawn non ritiene più sufficiente l’attuale pacchetto tecnico della sua vettura. 

Le Red Bull sono state vicine per tutto l’anno”, ha detto Brawn, “per cui penso che dobbiamo trovare un po’ di prestazione perché hanno fatto un grosso passo avanti a Silverstone. Con la confusione per le gomme, non abbiamo provato alcuno pezzi nuovi che avevamo perché il Venerdì è stato molto difficile a causa delle temperature. Non riuscivamo a capire come lavorassero i pezzi nuovi, per cui per evitare confusione abbiamo deciso di usare ciò che avevamo in Turchia”. 

I pezzi nuovi scartati a Silverstone saranno quindi provati in Germania: “Abbiamo perciò delle nuove parti e altri importanti miglioramenti per il Nurburgring. A Silverstone, nel complex, non abbiamo avuto il nostro solito vantaggio perché le gomme erano fredde, non c’era abbastanza caldo perché conservassimo le nostre prestazioni in quella parte del circuito”. 

Ross Brawn quindi ridimensiona le prestazioni degli avversari, sembrati più forti a causa dei problemi avuti dal suo team: “Probabilmente bisogna vedere la situazione in condizioni normali per giudicarla, una gara in cui siamo a nostro agio e possiamo correre come possiamo. Con tutto il rispetto stavamo correndo contro Williams e Ferrari a Silverstone, e non sono le posizioni che normalmente ci competono. Non penso che loro abbiano fatto dei passi avanti, penso che noi abbiamo avuto delle difficoltà”.      

Francesco Saverio Dambrosio


Stop&Go Communcation

Ross Brawn ha avvertito il suo team che al Nurburgring, per il GP di Germania, servirà un nuovo step di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/bra.jpg Ross Brawn: “Nuovi sviluppi per tenere il passo della Red Bull”