Dopo il passo incoraggiante mostrato ieri nelle prove libere, Rosberg teme che le macchine equipaggiate del KERS, McLaren e Ferrari, potranno compromettere la sua gara a Valencia. 

Il tedesco è convinto di poter finire tra i primi sei: “Possiamo essere contenti di una 5a piazza, ma penso che finire tra i primi sei sia più realistico, perché questo è un tracciato adatto al KERS. Se le macchine con il KERS partiranno dietro di me, è probabile che mi saranno davanti alla fine del primo giro, e anche se più lente finiranno davanti”. 

Rosberg cerca in una strategia aggressiva la contromossa per resistere al KERS: “Bisogna fare come Alonso in Ungheria ed essere molto avanti con tre pit stop, o provare a batterli in un altro modo”. 

Proprio Alonso ha stupito il pilota della Williams per il passo mostrato ieri: “Abbiamo fatto buoni progressi con l’assetto, ma devo ammettere che il tempo di Alonso è stato sorprendente, il che ci rende un po’ meno fiduciosi. Comunque in confronto agli altri sembriamo OK”.  

Francesco Saverio Dambrosio


Stop&Go Communcation

Dopo il passo incoraggiante mostrato ieri nelle prove libere, Rosberg teme che le macchine equipaggiate del KERS, McLaren e Ferrari, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/nicoros1.jpg Rosberg è preoccupato dalla competitività della vetture con il KERS