Romain Grosjean sicuramente non è stato il pilota più fortunato di questo inizio di stagione 2012. In due gare è riuscito a completare solamente cinque giri, un po’ per demeriti propri ed un po’ per sfortuna. Infatti il transalpino in Australia si è ritirato per il contatto con Pastor Maldonado, mentre in Malesia ha abbandonato anzitempo per un testacoda sotto la pioggia, dopo essere comunque entrato in rotta di collisione con Michael Schumacher.

Nonostante ciò, l’atteggiamento del transalpino rimane ottimista: “Possiamo certamente dire che abbiamo buone performance dalla vettura – ha spiegato sul sito della Lotus – Siamo entrati nella Q3 in entrambe le corse, quindi la macchina si sta comportando molto bene. Siamo riusciti a lottare per le prime file in qualifica ed il passo di gara è molto buono. In Cina spero potremo avere una corsa più standard con ogni cosa in ordine a proposito della partenza e della gara, e non una folle quantità d’acqua in pista come è stato a Sepang. Allora potremo finalmente raggiungere il buon risultato del quale siamo capaci”.

Dopo una breve analisi dei primi due GP, la riflessione si sposta a Shanghai: “Quando commetti degli sbagli devi ammetterlo e non ripeterli – ha detto con sincerità – Quando non è un tuo errore, bene, non è un tuo errore. Le prime due gare sono state dure e non abbiamo ottenuto un risultato. Dall’altra parte so che possiamo fare grandi cose nelle prossime corse. La mia stagione partirà dalla Cina. Sarà la mia prima volta che guiderò su quel tracciato. Ho guardato alcuni video dall’on-board camera e sembra davvero bello. Spero che si adatti alla E20. Abbiamo un nuovo pacchetto aerodinamico che spero sia di beneficio. Non vedo l’ora di scoprire altri nuovi circuiti. Ci sono varie curve interessanti per il loro aspetto. Se otterremo un buon risultato sono sicuro diverrà un circuito che amerò”.

Proprio i nuovi aggiornamenti danno ulteriore fiducia a Grosjean: “È grandioso vedere quanto lo stabilimento ci stia supportando e stia lavorando duramente per darci le migliorie – ha infine messo in evidenza – Abbiamo avuto un promettente avvio di stagione e tutti noi vogliamo avere il meglio da ogni area, quindi un nuovo pacchetto aerodinamico è davvero entusiasmante: sono ansioso di vedere come lavori e provare come si comporti in pista. Inoltre, cosa più importante, voglio vedere il guadagno nel tempo sul giro. In generale siamo avanti, dobbiamo solo poterlo mostrare in una corsa normale. Abbiamo visto che stiamo andando bene in qualifica dove siamo stato fra il secondo ed il terzo team più veloce, che è molto buono. Ci sono alcune aree che dobbiamo migliorare in gara ma siamo certamente sul pezzo quest’anno”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Romain Grosjean sicuramente non è stato il pilota più fortunato di questo inizio di stagione 2012. In due gare è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-040412-grosjean.jpg Romain Grosjean ha fiducia nella Lotus: “Dobbiamo solo migliorare in gara”