Romain Grosjean, a 10 giorni dalla firma del contratto con la Lotus, si è già messo al lavoro seriamente con la scuderia per portarsi avanti con il lavoro in vista della stagione 2012. Il francese affiancherà Kimi Raikkonen e dovrà cercare di risollevare le sorti di una scuderia che aveva iniziato bene l’anno ma che poi ha perso inesorabilmente terreno e posizioni.

La settimana scorsa è stata propizia per incontrare il suo nuovo compagno di box: “L’ho incontrato ed è un bravo ragazzo – ha affermato Grosjean ­– Penso che abbiamo più o meno la stessa filosofia, entrambi vogliamo dare il massimo per il team per ottenere buoni risultati il prossimo anno e non vedo l’ora di lavorare con lui”.

Con gli ingegneri quindi Grosjean ha già avuto modo di confrontarsi: “La cosa buona per me è che ho già lavorato con la squadra alla fine della scorsa stagione – ha messo in evidenza – Mi sono incontrato coi ragazzi la scorsa settimana, ed ho avuto la possibilità di andare nella galleria del vento e vedere la vettura dell’anno venturo. È sempre qualcosa di speciale vedere la macchina che si sta sviluppando e incontrare le persone che lavorano così duramente per darci una buona monoposto per il 2012”.

Poi Romain ha parlato degli obiettivi per i test prestagionali: “Punterò a dare il meglio che posso per aiutare la scuderia a sviluppare la vettura il più possibile prima di Melbourne – ha infine spiegato – Testare è importante in preparazione della stagione che viene, e non vedo davvero l’ora di lavorare coi ragazzi e dare le risposte sulla macchina cosicché si possa essere pronti per l’Australia. Inoltre ogni pilota avrà 6 giorni di prove prima dell’inizio di stagione, dunque ogni km nei test dovrà essere utile. Sono ansioso che si cominci!”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Romain Grosjean, a 10 giorni dalla firma del contratto con la Lotus, si è già messo al lavoro seriamente con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-201211-grosjean.jpg Romain Grosjean attende il 2012: “Non vedo l’ora di cominciare”