Giunto quindicesimo all’esordio assoluto nel mondo dei Gran Premi sul circuito cittadino di Valencia, il francese Romain Grosjean, promosso titolare dalla Renault in seguito al licenziamento di Nelson Piquet consumatosi all’indomani del week-end andato in scena all’Hungaroring, non nasconde di voler mostrare progressi significativi nell’imminente fine settimana di Spa Francorchamps.  

Spa è uno dei miei circuiti preferiti – ha spiegato un entusiasta Grosjean – l’anno scorso in Belgio ho vinto la gara principale della GP2 Main Series, quindi credo di partire da basi solide per poter ben figurare anche in F.1. Si tratta di un tracciato d’impostazione classica, pertanto non vedo l’ora di mettermi alla prova all’Eau Rouge al volante di una monoposto della massima serie”. 

Grosjean rivela di avere avuto un battesimo positivo in F.1, grazie soprattutto alla delicatezza manifestata dai vertici del team Renault al momento dell’esordio del campione in carica della GP2 Asia in quel di Valencia: “La squadra mi ha supportato molto, senza mettermi alcuna pressione addosso. Il mio obiettivo è quello di essere più competitivo a Spa, nel tentativo di avvicinarmi ai tempi di Fernando Alonso. So di dover imparare, ma ritengo che dopo le prove libere mi sarò fatto un’idea precisa su come potrà svilupparsi il week-end. In Belgio bisogna sempre prestare la dovuta attenzione al meteo, visto che nelle Ardenne il tempo è notoriamente imprevedibile. Da parte nostra puntiamo a farci trovare pronti, in modo da poter sfruttare eventuali situazioni favorevoli”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Giunto quindicesimo all’esordio assoluto nel mondo dei Gran Premi sul circuito cittadino di Valencia, il francese Romain Grosjean, promosso titolare […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/grosj.jpg Romain Grosjean: “Spa è uno dei miei circuiti preferiti”