Robert Kubica ha lasciato oggi l’ospedale “Carlo Poma” di Mantova, dove venerdì è stato sottoposto a un intervento chirurgico per ridurre l’entità della frattura alla tibia della gamba destra, subita in una caduta sul ghiaccio all’inizio della settimana scorsa.

L’operazione, come si legge sulla Gazzetta di Mantova, ha previsto l’innesto di un fissatore esterno, ossia una placca metallica che unisce le viti dell’osso fratturato dall’esterno.

Sembrano peraltro lunghi i tempi di recupero. Il pilota polacco dovrà sospendere per due settimane il programma di allenamento fisico, e sarebbero almeno almeno quattro mesi di prognosi, a cui va aggiunto il periodo di riablitazione. Gli specialisti della struttura lombarda dovrebbero seguire il decorso di Kubica, che tornerà a Mantova fra un mese per i controlli.

Le chances di un rientro in Formula 1, attesissimo dagli appassionati, non sarebbero però compromesse da questo sfortunato incidente: l’aspetto più delicato per Kubica è la necessità di riacquistare la piena funzionalità dell’arto superiore, seriamente lesionato nel terribile crash al Rally Ronde di Andora di quasi un anno fa.


Stop&Go Communcation

Robert Kubica ha lasciato oggi l’ospedale “Carlo Poma” di Mantova, dove venerdì è stato sottoposto a un intervento chirurgico per […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-160112-02.jpg Robert Kubica dimesso dall’ospedale di Mantova