Quasi a voler frenare gli entusiasmi dopo la splendida piazza d’onore conquistata nell’avvincente Gran Premio d’Australia andato in scena una settimana fa sul circuito semi-cittadino dell’Albert Park, il polacco Robert Kubica ha preferito mettere le mani avanti lasciando intendere che in casa Renault nel prossimo futuro risultati così lusinghieri non saranno all’ordine del giorno. 

Il nostro ritmo di gara non è quello visto a Melbourne – ha spiegato con onestà Kubica – anche se siamo riusciti ad ottenere 18 punti in un colpo solo, diverse vetture sono davanti a noi sul fronte delle pure performances. In ogni caso i punti che si prendono sono gli stessi gara dopo gara, e per quanto ci riguarda in Australia siamo riusciti a sfruttare un momento favorevole finendo sul podio”.  

Secondo quanto affermato dal 25enne driver originario di Cracovia, a breve termine la Renault potrà avere la meglio su Williams e Force India, infastidendo di tanto in tanto le Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher: “Il gap che ci separa da Ferrari, McLaren e Red Bull è notevole, ma fortunatamente possiamo dire di trovarci in una ottima posizione per precedere Williams e Force India. In altre occasioni, se la Mercedes non produrrà sensibili aggiornamenti, lotteremo anche con loro, a patto ovviamente che continuino ad avere qualche problema in futuro”.  

Kubica è comunque convinto che nel complesso le differenze di prestazioni tra le varie squadre non siano così evidenti: “A Sakhir e a Melbourne Rubens Barrichello è riuscito ad ottenere buoni punti con la Williams, mentre Adrian Sutil si è qualificato nella top ten in entrambi i casi, dimostrando che il gruppo è compatto. Alla Renault tecnici e ingegneri hanno svolto un grande lavoro, e noi non dobbiamo far altro che spingere sempre più allo scopo di migliorare la resa della R30 avvicinando le scuderie top”.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Quasi a voler frenare gli entusiasmi dopo la splendida piazza d’onore conquistata nell’avvincente Gran Premio d’Australia andato in scena una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/robik.jpg Robert Kubica ammette: “Nonostante il podio di Melbourne la Renault non è ancora al top”