La Virgin Racing si separa dal suo direttore tecnico Nick Wirth, che attraverso la propria compagnia Wirth Research si è occupata della progettazione delle monoposto 2010 e 2011. La ragione, ovviamente, sta nelle deludenti prestazioni messe in mostra: quest’anno l’obiettivo fissato sarebbe stato quello di raggiungere regolarmente la Q2, mentre ad oggi Timo Glock e Jerome D’Ambrosio riescono solamente a tenere dietro le Hispania.

“Questa decisione è stata presa per far sì che il team possa avere maggior controllo sul proprio destino”, ha dichiarato l’amministratore delegato Andy Webb ad Autosport. “Dopo esserci consultati con il nostro attuale partner tecnico durante le ultime settimane, siamo stati costretti a concludere la collaborazione con loro”.

La compagine anglorussa ha quindi intenzione di controllare in autonomia la linea tecnica dello sviluppo, ed è pronta ad allestire una propria factory: fra le ipotesi si parla delle strutture di Leafield, che in passato hanno ospitato la Arrows e la Super Aguri.

Altri rumours sostengono inoltre che la Virgin sia in trattativa con la McLaren per una fornitura tecnica, analoga a quella in vigore con la Force India dal 2009, relativa a cambio, sistema idraulico e KERS, da abbinare al propulsore Mercedes.

In ogni caso il pacchetto di aggiornamenti della MVR-02 già studiato da Wirth Research sarà introdotto nel corso dell’estate: “Le novità stanno passando ora dalla fase di progettazione a quella di produzione, ma ci concentreremo sempre di più sul programma 2012”, ha spiegato Webb.

La futura monoposto potrebbe segnare un distacco dalle progenitrici anche a livello di filosofia: la Virgin sarebbe decisa ad avvalersi di una galleria del vento come tutta la concorrenza, rinunciando al solo impiego della fluidodinamica computerizzata. “Vogliamo comunque proseguire su una linea di efficienza economica e abbiamo ancora fiducia nella tecnologia CFD”, ha precisato Andy Webb.


Stop&Go Communcation

La Virgin Racing si separa dal suo direttore tecnico Nick Wirth, che attraverso la propria compagnia Wirth Research si è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-020611-01.jpg Rivoluzione alla Virgin: via il direttore tecnico Nick Wirth