Daniel Ricciardo è certo che, grazie all’ottimo inizio di campionato, la Red Bull abbia più fiducia in lui rispetto alla vigilia di Melbourne.

In controtendenza rispetto alle aspettative del Circus, l’australiano non solo è riuscito a non subire la pressione psicologica del compagno di box Sebastian Vettel, ma è stato anche in grado di insidiarlo e stargli più volte davanti.

“Il team aveva fiducia in me anche all’inizio” ha commentato ai microfoni di Autosport. “E’ solo che adesso ne hanno molta di più. Non ho la prepotenza di reputarmi migliore di Seb, siamo sullo stesso piano; è troppo presto per fare i bilanci”.

“Da lui (sempre Vettel, ndr) sto imparando ancora molto sia in pista, che durante ogni riunione con la squadra” ha concluso.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Daniel Ricciardo è certo che, grazie all’ottimo inizio di campionato, la Red Bull abbia più fiducia in lui rispetto alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/479868643KR00034_F1_Grand_P-1024x682.jpg Ricciardo: “Il team ha più fiducia in me”