Giovedì potrebbe essere un giorno chiave per il futuro della Formula 1. A Ginevra la F1 Commission si riunirà infatti per ridiscutere la definizione di “costruttore” in vista del 2013, dopo la scadenza dell’attuale Patto della Concordia. Se il concetto di costruttore dovesse essere ridefinito, nel Mondiale potrebbe aprirsi definitivamente la porta alla compravendita (o al leasing) di intere vetture, con i top-team che potrebbero così affidare alle squadre minori le proprie monoposto.

Secondo Autosport la questione è stata sollevata da una scuderia attualmente in griglia, assieme all’argomento relativo alla legalità di condividire “la proprietà intellettuale in maniera confidenziale”.

Il riferimento in tal senso va alla McLaren, che ha sottoscritto dal 2009 una partnership tecnica con la Force India, fornendo cambio, sistema idraulico e KERS, oltre a mettere a disposizione personale specifico. La compagine di Woking, quest’estate, ha siglato un’altra collaborazione con la Virgin, per utilizzare la propria galleria del vento e il simulatore.

Martin Whitmarsh, team principal McLaren, ha respinto le critiche: “Sono molto tranquillo in merito. Abbiamo illustrato i contratti i dettagli alla FIA e alla FOM, spiegando ai concorrenti cosa stavamo facendo e per quale motivo fosse tutto in regolare”.

In qualità di presidente della FOTA, Whitmarsh non accoglierebbe però con favore l’ipotesi delle monoposto clienti: “Immagino che saremmo accusati di ipocrisi, ma non credo che sia la soluzione giusta. Ci ritroveremmo con una Red Bull clienti, una McLaren clienti, una Ferrari clienti, e magari una Mercedes clienti… questo probabilmente distruggerebbe le squadre più piccole. Abbiamo 12 formazioni al via oggi, dobbiamo concentrarsi sul trovare un modello sostenibile per tutti. Ma è la mia opinione, rispetto la visione degli altri”.

A sostenere l’idea ci sarebbe soprattutto la Ferrari.


Stop&Go Communcation

Giovedì potrebbe essere un giorno chiave per il futuro della Formula 1. A Ginevra la F1 Commission si riunirà infatti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-311011-01.jpg Riaperto il dibattito sulle vetture clienti, giovedì il verdetto?