Il pilota della Renault Kevin Magnussen si è preso la colpa e si è scusato per la collisione avvenuta con il suo compagno, Jolyon Palmer.

Il fattaccio è avvenuto durante l’ultimo giro dello scorso Gran Premio di Spagna. Magnussen montava gomme più fresche, dopo aver cambiato tardi le soft, e in breve tempo si è messo alle calcagna di Palmer, che aveva pneumatici ormai arrivati, ingaggiando un duello per la tredicesima posizione.

Il danese ha cercato la parte interna della chicane finale, causando la collisione tra le due monoposto e rimediando una penalità dai commissari di gara. “Abbiamo avuto un contatto, è stata colpa mia” ha detto Magnussen. “Per essere onesti, ero più veloce di quattro o cinque secondi al giro e ho pensato di tentare un sorpasso. Sono riuscito a passarlo, ma lui non mi ha visto. E’ stato tutto inutile perchè non vi erano punti in palio. Qualche volta l’emozione prende il sopravvento e per questo ho chiesto scusa”.

Matteo Ferrera


Stop&Go Communcation

Il pilota della Renault Kevin Magnussen si è preso la colpa e si è scusato per la collisione avvenuta con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/f1-magnussen-renault-19052016-1-1024x683.jpg Renault, Magnussen: “Colpa mia nel contatto con Palmer”