Attraverso le parole del Direttore delle Attività in Pista Remì Taffin, la Renault si è detta ottimista per il Gran Premio di Cina.

Come la Ferrari, anche il motorista francese è stato colto di sorpresa dalla competitività della Power Unit Mercedes e nelle prime corse ha potuto lottare solo per il podio e non per la vittoria.

“A pochi giorni dal Gran Premio di Cina, siamo più fiduciosi. Nonostante sappiamo che i nostri avversari possono contare su un vantaggio competitivo, abbiamo compiuto considerevoli progressi nelle ultime due prove sia in termini di affidabilità che di guidabilità, soprattutto nella configurazione da gara”.

“La settimana scorsa, durante le prove in Bahrein, abbiamo testato nuove modalità software di vario tipo, che ci consentiranno di avvicinarci alle prestazioni intrinseche del gruppo propulsore. Grazie a alle evoluzioni, contiamo di ritornare fra le prime posizioni in Cina. Dei primi quattro Gran Premi, questo è uno dei più delicati. Il circuito prevede un rettilineo molto lungo – che d’altra parte è la sua particolarità –, ma gli ultimi progressi ci daranno i mezzi per affrontarlo”.


Stop&Go Communcation

Renault guarda con positività alla Cina […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/Chin_Ren.jpg Renault fiduciosa in vista della Cina