La scuderia Red Bull sta prendendo in considerazione la possibilità di utilizzare il sistema di recupero dell’energia cinetica nel prossimo week-end di gara previsto in Belgio sul circuito di Spa Francorchamps.  

Ad ammetterlo sono i vertici della compagine austriaca, determinati a valutare con precisione quali vantaggi il dispositivo potrebbe assicurare su di un tracciato veloce come quello delle Ardenne. “Non abbiamo ancora abbandonato l’idea di impiegare il KERS in questa stagione – ha spiegato il team principal Christian Horner – nell’ultimo Gran Premio ha rivestito un ruolo determinante per assegnare il successo a Lewis Hamilton, quindi siamo pronti ad utilizzarlo già dalla prossima tappa”.  

Parere diametralmente opposto in casa Brawn Grand Prix. “La BGP001 non è stata concepita per il KERS – ha confermato patron Ross – pertanto nel nostro caso non può certo rappresentare un’opzione, anche perché la distribuzione dei pesi ne risentirebbe in modo evidente”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

La scuderia Red Bull sta prendendo in considerazione la possibilità di utilizzare il sistema di recupero dell’energia cinetica nel prossimo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/redbu2.jpg Red Bull non esclude di utilizzare il KERS a Spa