Secondo quanto affermato ad Autosport, per il team manager della Red Bull Christian Horner è il motore Renault ad aver aiutato il team a dimezzare il gap dalla Mercedes.

Dopo aver vinto tre Gran Premi nel 2014, la squadra anglo-austriaca non è riuscita a conquistare il successo in una corsa lo scorso anno, colpa anche del deludente motore Renault, che ha comportato in questa stagione a rinominare l’unità col brand TAG Heuer.

La compagine di Milton Keynes è l’unico team ad aver tolto una vittoria alla Mercedes nel corso del campionato, diventando la seconda forza del Mondiale e sottraendo il ruolo di rivale alla Ferrari, in crisi di risultati.

“I ragazzi della Renault hanno cambiato la filosofia dell’organizzazione, gli sviluppi portati e il motore ha fatto un passo in avanti” ha detto Horner. “Abbiamo probabilmente dimezzato il gap dalla Mercedes e abbiamo fatto progressi sul telaio, ma l’elemento più importante è lo sviluppo del motore”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Secondo quanto affermato ad Autosport, per il team manager della Red Bull Christian Horner è il motore Renault ad aver […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/08/f1-redbull-ungheria-18082016-1-1024x579.jpg Red Bull, Horner: “Il motore Renault ha ridotto il gap dalla Mercedes”