Non è soltanto la Williams a voler bloccare il test del rientrante Michael Schumacher sulla Ferrari F60 prima del Gran Premio d’Europa, che si terrà sul circuito cittadino di Valencia il prossimo 23 agosto.  

A dare man forte alla scuderia di Grove giungono ora Red Bull e Toro Rosso, convinte anche dal fatto che al rookie Jaime Alguersuari, praticamente a digiuno di F.1 prima del fine settimana di Budapest, nessuna deroga è stata concessa a dispetto della sua scarsa esperienza alla guida dei bolidi della massima serie per monoposto.  

Abbiamo fatto regolare domanda con l’obiettivo di permettere a Jaime di esercitarsi un po’ prima del debutto in Ungheria – ha rivelato il boss Red Bull Dieter Mateschitz – ma nessuno ha mosso un dito per venire incontro alle nostre esigenze. Quindi perché dovremmo autorizzare un sette volte campione del mondo ad effettuare un test privato per acclimatarsi alla vettura? 

Sulla stessa lunghezza d’onda si è espresso Helmut Marko, manager della scuderia austriaca: “Consentire a Schumacher di sostenere un test va contro lo spirito dell’attuale regolamento. Non siamo gli unici a pensarla così”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Non è soltanto la Williams a voler bloccare il test del rientrante Michael Schumacher sulla Ferrari F60 prima del Gran […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mates.jpg Red Bull e Toro Rosso contrarie al test di Michael Schumacher sulla Ferrari F60