Quando con Adrian Sutil alla Force India la griglia della Formula 1 sarebbe completa, emergono con sempre maggior forza i dubbi sulla posizione economica di Luiz Razia alla Marussia. Contrariamente a quanto previsto inizialmente, il brasiliano non ha girato nemmeno ieri nei test di Barcellona, e come oggi al volante della MR02 c’è Max Chilton.

Stanno così iniziando a circolare le prime voci su un possibile sostituto del vicecampione GP2, ancora prima di cominciare la stagione: le candidature più forti rispondono al nome di Heikki Kovalainen e Jules Bianchi.

“Dobbiamo fare ciò che è meglio per tutto il team”, ha sottolineato il direttore sportivo Graeme Lowdon. “Se ci saranno cambiamenti, saranno in positivo”.

Il finlandese Kovalainen, “scaricato” dalla rivale Caterham, secondo l’emittente MTV3 sarebbe già in trattativa con la squadra, tanto da aver addirittura preparato il sedile per partecipare alle prove di domani. Kovalainen non porterebbe con sé nessun budget, ma dall’alto della sua esperienza la Marussia sarebbe pronta a offrirgli il volante a costo zero.

Bianchi, scottato per essersi visto sfuggire il posto da titolare in Force India, potrebbe invece riuscire a esordire nel Mondiale proprio con la compagine anglo-russa.

“Ci stiamo guardando intorno in F1 ma le opzioni sono davvero poche”, ha commentato il suo manager Nicolas Todt.

Un eventuale accordo potrebbe rientrare in una manovra di più ampio respiro, visto che per il 2014 la Marussia è praticamente obbligato a cercare un nuovo motorista (la Cosworth non sembra inteenzionata a realizzare un proprio V6 turbo): Bianchi è un pilota Ferrari e un suo ingaggio potrebbe garantire uno sconto sulla fornitura…


Stop&Go Communcation

Quando con Adrian Sutil alla Force India la griglia della Formula 1 sarebbe completa, emergono con sempre maggior forza i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-010313-01.jpg Razia sempre in bilico, Kovalainen o Bianchi per la Marussia?