Il weekend del Gran Premio della Malesia di Kimi Raikkonen è iniziato ufficialmente oggi con la conferenza stampa FIA.

Il finnico ha svelato ai giornalisti presente l’origine della propria debacle di Melbourne: il brake by wire.

“Tutto ciò di cui ho bisogno è una messa a punto con la quale la vettura sia più vicina a come la voglio io” ha commentato Raikkonen. “Il team sta lavorando per ottenere questo obiettivo e so che una volta che lo avremo raggiunto io potrò guidare più facilmente con sensazioni migliori. So, tuttavia, che per ottenere questa intesa con la vettura ci vorrà ancora un po’ di tempo”.

“Questo circuito è molto diverso da Albert Park, qui è molto caldo e umido e per la prima volta ci troviamo a lavorare con una gomma diversa. Per questo non ho idea di cosa aspettarmi, ma anche in passato ci sono stati periodi in cui era difficile prevedere cosa sarebbe successo di gara in gara. Spero di avere sensazioni migliori con la vettura e conto, anche in funzione dell’esperienza fatta nella prima gara, che le cose per me filino più lisce, potendo così puntare ad un risultato migliore”.


Stop&Go Communcation

Kimi Raikkonen ha espresso le proprie volontà per il Gran Premio della Malesia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/140_02mal-1024x682.jpg Raikkonen vuole una messa a punto ottimale