813 giorni dopo il Gran Premio di Abu Dhabi del 2009, dopo due stagioni nel Mondiale Rally, Kimi Raikkonen è tornato oggi alla guida di una Formula 1. A Valencia il pilota finlandese ha fatto il suo esordio in pista con la Lotus, guidando la Renault R30 che ha corso nel 2010.

Questa era la prima di due giornate in cui “Iceman” cercherà di ritrovare il miglior feeling possibile con la velocità, per essere pronto in vista dei test collettivi di febbraio.

Anche se ovviamente i riferimenti cronometrici hanno poco significato, specialmente considerando che la vettura è equipaggiata da pneumatici Pirelli dimostrativi (meno performanti di quelli che si utilizzano in gara), sembra proprio che Raikkonen abbia già ripreso i vecchi ritmi, stando almeno a quanto riferito dal team attraverso il proprio profilo su Twitter.

“È stato bello tornare in macchina. È passato un paio d’anni dall’ultima volta, e ovviamente ci vuole un po’ per riabituarsi”, ha dichiarato il campione 2007 a Sky Sports. “Ma gli aspetti principali del pilotaggio, la frenata, la sterzata, non richiedono molto tempo. Ovviamente ci vuole di più per capire la vettura, le gomme e la squadra”.

Kimi ha rivelato che il desiderio di rientrare nella categoria regina è maturato in un secondo momento: “C’erano differenti possibilità per questa stagione, ma ciò che volevo davvero era competere. Lo scorso anno ho gareggiato un po’ nella Nascar e mi sono davvero divertito nel trovarmi di nuovo spalla a spalla degli avversari”, ha aggiunto Raikkonen, riferendosi al fatto che nei rally la sfida è soprattutto contro il cronometro. “È lì che ho deciso di tornare in pista. La F1 è il livello più alto, dove la gente vuole arrivare”.

Domani si riprende…


Stop&Go Communcation

813 giorni dopo il Gran Premio di Abu Dhabi del 2009, dopo due stagioni nel Mondiale Rally, Kimi Raikkonen è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-230112-01.jpg Raikkonen torna alla guida di una F1: oggi a Valencia con la Renault R30