La Lotus F1 ha raggiunto in Bahrain un risultato entusiasmante con il doppio podio conquistato dal rientrante Kimi Raikkonen e dal transalpino Romain Grosjean. Il finlandese inoltre ha accarezzato il sogno del successo, con quel tentativo di sorpasso non riuscito nei confronti di Sebastian Vettel. Tuttavia questa prestazione ha sicuramente messo in luce il team, cosa positiva dal punto di vista degli sponsor.

Proprio sotto questo profilo la Lotus ha annunciato di aver prolungato la sua collaborazione con l’azienda Symantec, rivolta alla realizzazione di software antivirus per garantire la circolazione delle informazioni a livello informatico senza problemi: “Molti dicono che il bene più prezioso di un’azienda sia il suo capitale umano – è apparso sul sito della scuderia – Ma una tale forza lavoro senza idee non è così forte, Quindi diremmo che il capitale umano è niente senza le informazioni o, per metterla sotto un altro aspetto, senza la conoscenza. Ed è generalmente accettato che la conoscenza è potere”.

Parole forti quelle usate dal gruppo per sottolineare l’importanza di questa partnership: “Il potere è l’attuale moneta usata dalla Lotus F1, una compagnia che Symantec è orgogliosa di averci lavorato assieme per oltre 15 anni ed un affare predisposto a continuare nel futuro prossimo – prosegue il comunicato condiviso dalle aziende – Quando diciamo potere, non ci stiamo riferendo ai motori presenti sulle loro vetture, sebbene siano alcuni dei più potenti al Mondo. Ma prima che un motore scenda in pista, centinaia di ingegneri e scienziati versano migliaia di ore nel provare e testare prima di completare un progetto”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La Lotus F1 ha raggiunto in Bahrain un risultato entusiasmante con il doppio podio conquistato dal rientrante Kimi Raikkonen e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-260412-lotus.jpg Prosegue la collaborazione fra la Lotus e l’azienda Symantec