Dopo le lodi espresse al termine della gara di Valencia, Christian Horner conferma che il rinnovo del contratto di Mark Webber con la Red Bull è ormai “molto, molto probabile”. Il team principal della compagine austriaca, all’emittente Servus TV, ha spiegato: “Abbiamo concordato per discuterne un po’ più tardi e concentrarci sulla stagione in corso”.

L’attuale accordo che lega l’australiano alla Red Bull scade alla fine di quest’anno: il suo posto è decisamente ambito, vista la competitività delle vetture progettate da Adrian Newey, e ha alimentato in queste settimane numerose speculazioni.

Fra le voci circolate, anche quella di un “abboccamento” con Lewis Hamilton. Horner ha però minimizzato i rumours di possibili contatti in ottica futura: “Non credo davvero che il blu gli si addica”, ha scherzato. “Per la Red Bull, la cosa più importante è l’armonia dentro il box”.

Lo scomodo compagno Sebastian Vettel, in ogni caso, non sembra preoccuparsi troppo di chi avrà al fianco: “Voglio essere il migliore e poter battere tutti, anche a parità di macchina”, ha detto il tedesco. “Non chiederei mai di avere un compagno che non mi possa dare fastidio, ma da chiunque mi attendo onestà e rispetto. Alla fine non perdo troppo tempo nel pensare chi possa essere il mio compagno di team”.

In un piccato editoriale sul The National, quotidiano di Abu Dhabi, Johnny Herbert (ex alfiere Benetton, Jaguar e Stewart, oggi al via dlela Superstars Series) ha però criticato Webber: secondo l’inglese, la sua difficoltà nell’eguagliare le performances di Vettel sta rovinando il campionato.

“Il fatto che McLaren e Ferrari facciano fatica a reggere il confronto è solo una parte del dominio di Vettel. Una buona fetta di colpa è anche di Webber. In passato sono già accadute situazioni del genere, ma è un problema perché sarebbe oggi lo sfidante più autorevole per il titolo, e invece non ha realmente acceso la battaglia”, ha dichiarato Herbert. “Webber è stato molto più un osso duro lo scorso anno, e questo ha causato qualche problema in squadra. Ma non ho più visto in lui quell’attitudine aggressiva”.


Stop&Go Communcation

Dopo le lodi espresse al termine della gara di Valencia, Christian Horner conferma che il rinnovo del contratto di Mark […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-300611-02.jpg “Probabile” il rinnovo tra Webber e la Red Bull, Vettel non se ne cura…