Si è tenuta questa mattina in Campidoglio, alla presenza del primo cittadino Gianni Alemanno, del promotore Maurizio Flammini e del senatore Andrea Augello, la presentazione dello studio di fattibilità che dovrebbe portare il Circus della F.1 sulle strade della capitale nel 2012.

 

L’investimento per allestire un week-end di F.1 nella città del Colosseo ammonta a circa 160 milioni di euro, a fronte comunque di 10.000 nuovi posti di lavoro creati appositamente per consentire la realizzazione delle infrastrutture necessarie ad organizzare il Gran Premio, che si snoderà attorno al quartiere dell’Eur.

 

Con un progetto di questa portata – ha rivelato un entusiasta Alemanno – dimostriamo con i fatti che una città come Roma può tranquillamente ospitare un Gran Premio di F.1. Adesso non si tratta più di un sogno, ma di un progetto vero e proprio che ci preme concretizzare nei tempi e nelle modalità previste”.

 

Il sindaco di Roma ha rivelato di non considerare nemmeno l’ipotesi di una F.1 senza team storici quali ad esempio la Ferrari: “Ritengo che quando il Gran Premio si disputerà a Roma, le diatribe sui regolamenti si saranno del tutto appianate. Non potrei mai immaginare il Circus orfano della Ferrari. Ora bisogna guardare avanti”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Si è tenuta questa mattina in Campidoglio, alla presenza del primo cittadino Gianni Alemanno, del promotore Maurizio Flammini e del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/roma_ferrari_hpsport.jpg Presentato in Campidoglio il progetto per il Gran Premio di Roma