Con la Williams FW35 si completa l’elenco delle nuove vetture di Formula 1: il team britannico ha presentato la sua “arma” questa mattina nella pit-lane del circuito di Barcellona, dove è appena iniziata la seconda fase dei test invernali.

La monoposto si caratterizza subito per un muso dalla fisionomia alta e massiccia, che ricorda quello della Ferrari F138, e per una miniaturizzazione molto spinta del retrotreno, con le pance cortissime.

“Più dell’80 per cento della macchina è inedito”, conferma la scuderia: la FW35, pur rappresentando una evoluzione della macchina precedente (capace di vincere proprio su questa pista un Gran Premio con Pastor Maldonado), porta in dote un cambio ridisegnato, assieme a una nuova sospensione posteriore, nuovi radiatori, un nuovo fondo, nuovi scarichi e diversi interventi per ridurre il peso. Per l’inizio del Mondiale sono programmati inoltre ulteriori aggiornamenti.

“Vista la stabilità regolamentare sono contento dei passi avanti che siamo riusciti a fare. È una vettura più rifinita della FW34, ne possiamo essere orgogliosi”, ha commentato il direttore tecnico Mike Coughlan.

Parlando del retrotreno, Coughlan ha spiegato: “L’effetto Coanda è destinato a essere fondamentale, non essendoci una normativa che disciplina questa zona. Lavoreremo al fianco della Renault per massimizzare i possibili vantaggi”.

Fiducioso anche il patron Frank Williams: “Dovremo aspettare fino all’Australia per vedere davvero la nostra forza, ma siamo convinti che questo sia un passo avanti”.

A guidare oggi la FW35 sarà Maldonado, che ha presenziato al lancio insieme al compagno di squadra Valtteri Bottas e alla collaudatrice Susie Stoddart.


Stop&Go Communcation

Con la Williams FW35 si completa l’elenco delle nuove vetture di Formula 1: il team britannico ha presentato la sua […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/f1-190213-01.jpg Presentata nella pit-lane di Barcellona la nuova Williams FW35