Assente agli ultimi test di Barcellona, la Marussia ha finalmente presentato questa mattina la MR01, la nuova vettura della scuderia anglo-russa. La terza creatura sfornata dalla compagine di Banbury, ormai ex Virgin, rappresenta un importante passo avanti per tutto il team in quanto per la prima volta la prgettazione non è stata affidata unicamente alla tecnologia CFD, scelta che fece scalpore al suo ingresso nel mondiale avvenuto nel 2010.

La MR01, creata da una squadra di ingegneri guidata da Nikolai Fomenko e dal consulente Pat Symonds, è fin’ora l’unica monoposto del campionato insieme alla McLaren ad aver utilizzato un muso anteriore regolare, senza il consueto scalino ormai adottato da tutto il circus. La Marussia ha infatto stipulato una partnership tecnica proprio con la McLaren Applied Technologies. I propulsori della vettura russa saranno per il terzo anno consecutivo i Cosworth.

Timo Glock ha eseguito lo shake down nel tracciato di Silverstone ed i lavori proseguiranno domani mattina, la macchina dovrà tuttavia ancora superare i crash test falliti la settimana scorsa.

“Siamo molto contenti di aver provato la nuova MR01 questa mattina” – ha dichiarato il team manager John Boot – “E’ stata un’attesa lunga e frustrante, ma ora possiamo tornare in pista e cominciare a lavorare per la prima gara della stagione in Australia. Questo è un giorno importante per noi”.


Stop&Go Communcation

Assente agli ultimi test di Barcellona, la Marussia ha finalmente presentato questa mattina la MR01, la nuova vettura della scuderia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/gfnfgnfgnfgn.jpg Presentata a Silverstone la nuova Marussia MR01