L’alettone posteriore mobile, che sta raccogliendo numerosi apprezzamenti per gli effetti benefici portati allo spettacolo in Formula 1, potrebbe essere vietato in occasione del Gran Premio di Montecarlo per motivi di sicurezza.

Le particolari caratteristiche del circuito monegasco, rivela Autosport, stanno facendo considerare questa ipotesi per motivi di sicurezza.

I piloti sarebbero preoccupati soprattutto per le prove libere e le qualifiche, dove l’utilizzo del DRS è libero; in gara, la mancanza di un lungo rettilineo come zona designata per il suo azionamento, ne renderebbe invece poco incisivo l’impiego.

Una decisione in merito non è stata ancora presa, ma la FIA ci sta pensando seriamente: la questione sarà discussa in maniera approfondita durante il week-end di Istanbul, anche alla presenza della FOTA.


Stop&Go Communcation

L’alettone posteriore mobile, che sta raccogliendo numerosi apprezzamenti per gli effetti benefici portati allo spettacolo in Formula 1, potrebbe essere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-220411-05.jpg Possibile divieto dalla FIA per l’ala mobile a Montecarlo