Bernie Ecclestone si è incontrato con i rappresentanti di Monza e Imola per salvare il Gran Premio d’Italia, con la possibilità di alternanza dei due circuiti.

Nel week-end del Gran Premio di Monaco il boss della Formula 1 ha avuto un colloquio con i capi dell’autodromo brianzolo ma senza aver concepito un valido piano per la prossima stagione; al contrario, il lunedì ha parlato con i responsabili del circuito emiliano che hanno proposto un’alternanza come hanno fatto Hockenheimring e Nurburgring per il Gran Premio di Germania.

“Imola ha proposto un’alternanza con Monza e questo si può fare” ha detto Ecclestone a La Gazzetta dello Sport. “Voglio che l’Italia rimanga nel calendario a tutti i costi, ma mentre Imola mi ha contatto, non ho più ricevuto notizie da Monza per un mese”.

“C’è la volontà di salvare il Gran Premio italiano, ma mancano i soldi” ha aggiunto l’84enne. “E’ inutile continuare a parlare: se i soldi ci sono, la gara si svolge”. Si era parlato anche del circuito del Mugello, ma Ecclestone ha escluso questa possibilità sempre per la questione dei soldi.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Bernie Ecclestone si è incontrato con i rappresentanti di Monza e Imola per salvare il Gran Premio d’Italia, con la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/06/f1-ferrari-monza-19062015-1.jpg Possibile alternanza tra Monza e Imola per il Gran Premio d’Italia