Nei nuovi regolamenti per il 2011 hanno trovato spazio anche modifiche relative al comportamento dei piloti in pista. L’obiettivo della FIA è quello di rendere più rigorosa la gestione della guida aggressiva e soprattutto di indurre ad uno stile più pulito i corridori che costantemente traggono vantaggio andando oltre la porzione di strada disponibile.

Non saranno assolutamente consentite le manovre atte ad ostacolare altre monoposto, come ad esempio più di un cambio di direzione (l’unico permesso in bagarre). Al bando anche anomali cambiamenti direzionali delle monoposto e affollamento di vetture oltre il bordo del tracciato di gara.

I piloti, nel caso in cui si trovassero nella condizione di essere usciti di pista, dovranno prestare massima attenzione nel riprenderla. Le linee bianche inoltre saranno considerate i lembi estremi della carreggiata, al contrario dei cordoli che se oltrepassati dai corridori con tutte e quattro le ruote porteranno a penalità stabilite dai giudici di gara.

Rettifiche nelle regole anche per i doppiati, che dovranno lasciar strada più velocemente se non vorranno incorrere in severe pene per aver ignorato le bandiere blu. Restando in ambito di sorpassi, rivisti anche gli scottanti temi riguardanti Safety Car e soste ai box.

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Nei nuovi regolamenti per il 2011 hanno trovato spazio anche modifiche relative al comportamento dei piloti in pista. L’obiettivo della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Sorpassi.jpg Più disciplina da parte dei piloti nel 2011. Lo richiede la FIA