Per la sua seconda stagione in Formula 1, la Pirelli intensifica i propri sforzi. Quest’anno lo stabilimento turco di Izmit, dedicato alle competizioni, produrrà circa 45 mila pneumatici destinati alla categoria regina. Nel 2011 questo numero si era assestato a circa 34600.

Il conto sale addirittura a 70 mila se consideriamo le gomme che equipaggiano le vetture di GP2 di GP3 Series, in cui, anche in questo caso, Pirelli è unica fornitrice.

Ma non è tutto: Izmit “sfornerà” complessivamente 200 mila coperture da gara per le più disparate discipline delle quattro ruote: monoposto, rally e serie monomarca come Ferrari Challenge, Trofeo Maserati e Lamborghini Super Trofeo.

Degno di nota è l’impegno che la Pirelli ha assunto a favore della sostenibilità ambientale. Il protocollo siglato prevede che tutti i pneumatici utilizzati vengano riciclati, per generare nuova materia o per contribuire alla produzione di energia. Tutte le gomme realizzate nel 2011 (come detto, 34600) sono state infatti riutilizzate per altri scopi. Infine, i processi industriali della fabbrica di Izmit sono gestiti con criteri di efficienza energetica e idrica volti al contenimento delle emissioni di sostanze dannose, come ad esempio l’anidride carbonica.


Stop&Go Communcation

Per la sua seconda stagione in Formula 1, la Pirelli intensifica i propri sforzi. Quest’anno lo stabilimento turco di Izmit, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-250112-05.jpg Pirelli pronta a produrre 45 mila pneumatici per la stagione 2012