Pirelli svela i colori che distinguono i sei tipi di pneumatici impiegati nel corso del campionato 2011 di Formula Uno, che apre  la prima delle tre stagioni come fornitore unico della massima competizione mondiale delle monoposto.    
                             
Per rendere immediatamente riconoscibili i sei differenti tipi di pneumatici, i loghi Pirelli e PZero saranno impressi sui fianchi delle gomme con 6 colori diversi. In base al regolamento, in ogni gara si possono utilizzare solo due mescole dry – definite Prime e Option. In caso di pioggia, saranno disponibili anche pneumatici intermedi e da bagnato.

La scelta di non differenziare solo tra Prime ed Option nasce dalle caratteristiche profondamente diverse  di ogni pneumatico ed è  finalizzata a consentire agli spettatori di distinguere immediatamente quale mescola, nel paniere di sei, Pirelli ha effettivamente proposto per quel Gran Premio.

Questi  i sei colori:
Wet – arancio
Intermedia – azzurro
Supersoft – rosso
Soft – giallo
Media – bianco
Hard – argento

Il pneumatico wet è usato in caso di pioggia intensa, mentre l’intermedio è per pista umida o che si sta asciugando. La mescola supersoft è molto veloce ma si deteriora rapidamente, mentre la soft è performante e dura di più. La media rappresenta un buon compromesso, mentre la hard è la più durevole. Sta ai Team sfruttare le diverse caratteristiche di questi pneumatici come parte della loro strategia, una novità studiata, in accordo con le stesse Squadre e  la Fom,  proprio per migliorare lo show.

Per rendere più evidenti le differenze tra Prime e Option, Pirelli avrà uno step di almeno una mescola tra i pneumatici portati a ogni GP. Ma, nel caso le condizioni della pista lo richiedano, la scelta potrebbe essere rivista.

In caso di bagnato, si possono usare sia i pneumatici wet sia gli intermedi, per cui in teoria nello stesso momento potrebbero esserci in pista pneumatici PZero di quattro colori diversi. Ma, nella maggior parte dei casi, i colori in azione saranno solo due.

Le mescole Prime e Option per i primi tre gran premi dell’anno – Australia, Malesia e Cina – saranno hard e soft, per cui a Melbourne gireranno i pneumatici argento e giallo.

 “Tornare in Formula Uno dopo 20 anni è una grande emozione”, commenta Paul Hembery, direttore Motorsport Pirelli, “e il nostro obiettivo è essere un partner attivo e dinamico per la Formula Uno. Quale modo migliore per simbolizzare tutto ciò dei loghi colorati sui fianchi dei nostri pneumatici? Una soluzione che consentirà agli spettatori in circuito e davanti alla TV di distinguere subito chi usa quale mescola. Un’informazione importante, dato che quest’anno i pneumatici avranno un ruolo-chiave nella strategia di gara”.

Pirelli non è nuova ai pneumatici colorati in Formula Uno: nel 1986 fornì infatti al team Benetton gomme multicolori, un richiamo alla campagna “United Colors”.
                                     
La stagione di Formula Uno 2011 inizia il 27 marzo con il GP d’Australia, all’Albert Park di Melbourne. Le 24 monoposto gommate Pirelli scatteranno dalla griglia alle 17:00 ora locale.


Stop&Go Communcation

Pirelli svela i colori che distinguono i sei tipi di pneumatici impiegati nel corso del campionato 2011 di Formula Uno, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/PIRELLI_01.jpg Pirelli è pronta per l’Australia e svela i suoi colori