Esteban Gutierrez, per ora, non ha convinto: il 21enne messicano, promosso a titolare dalla Sauber per sostituire il connazionale Esteban Gutierrez, è in netto svantaggio nel confronto con Nico Hulkenberg. Le sue prestazioni (e qualche errore di troppo) hanno dato il via addirittura a voci di un possibile siluramento, con il quotidiano svizzero Blick pronto a fare i nomi dell’ex Kamui Kobayashi, di Sebastien Buemi e Fabio Leimer quali potenziali sostituti.

Il patron della squadra Peter Sauber, tuttavia, conferma la fiducia al suo alfiere: “Esteban ha avuto un inizio difficile, che ha scatenato alcuni giudizi critici da parte della stampa. Ovviamente non siamo contenti dei suoi risultati fino a qui, e non lo è nemmeno lui. Ma dopo quattro gare questo non ci porta a metterlo in discussione“.

“Esteban ha il nostro pieno supporto, può concretizzare il suo talento in risultati. Non lo abbiamo sostenuto per anni senza motivo”.

Peter Sauber, addirittura, giustifica il campione 2010 della GP3 Series, lamentandosi delle poche possibilità che i nuovi piloti hanno per fare esperienza: “Il problema principale è che guidano raramente una F1 prima di correrci”.

Gutierrez, intanto, pensa all’imminente round di Barcellona per dare segnali di crescita, confidando anche nelle novità tecniche che saranno introdotte sulla C32: “Dobbiamo aspettare e vedere se gli aggiornamenti possono aiutarci a raggiungere chi ci sta davanti”.


Stop&Go Communcation

Peter Sauber conferma la fiducia a Esteban Gutierrez nonostante il difficile avvio di stagione del debuttante messicano.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-sauber-gutierrez-070513-02.jpg Peter Sauber difende Gutierrez: “Non è in discussione”